Scuola scacchi 2015-2016

Martedì 13 ottobre comincia la stagione 2015-16 della Scuola scacchi del Circolo Scacchistico Vicentino Palladio.

Nessuna novità rispetto alla scorsa stagione: due corsi, uno per i "piccoli" e/o meno esperti, tenuto da Leone Gennari e uno per i "medi" tenuto da Enrico Danieli.
 

CORSI BASE E INTERMEDIO - INFORMAZIONI COMUNI

Calendario dei corsi 
tutti i martedì ore 18.30 - 20.00 dal 13 ottobre 2015 al 24 maggio 2016 (giorni festivi e periodo natalizio esclusi)

Ammissione ai corsi
L’ammissione ai corsi dipenderà dal possesso dei requisiti specificati nella descrizione di ciascun corso e dalla valutazione complessiva e insindacabile degli istruttori, in relazione al numero di posti disponibili per ciascun corso.
Gli istruttori si riservano di destinare il bambino a un corso diverso da quello previsto dalla categoria di appartenenza in funzione del livello di gioco o della maturità.

Quota di iscrizione
Oltre all'iscrizione al Circolo Scacchistico Vicentino Palladio è richiesto il pagamento di una quota di iscrizione alla scuola scacchi. L'importo copre l'intero corso e va versato all'atto dell'iscrizione alla scuola.

Corso base € 70,00
Corso intermedio € 80,00

Il Presidente del CSVP, Enrico Danieli e l'istruttore Leone Gennari e riscuoteranno le quote e rilasceranno le ricevute (deducibili fiscalmente).

Chi vuole iscriversi deve chiedere l'ammissione alla scuola scacchi 2015-2016 inviando una email a info@vicenzascacchi.it.

Informazioni
Enrico Danieli
info@vicenzascacchi.it
www.vicenzascacchi.it

 

CORSO BASE - presentazione

Responsabile
Leone Gennari

 

istruttore giovanile qualificato di 2° livello, Candidato Maestro  

Requisiti per l’accesso
Esperienza di gioco in tornei Grand Prix e altri tornei giovanili.
Categorie ammesse: gabbiano, sparviero, falco, aquila, con facoltà del responsabile del corso di ammettere anche allievi con categorie diverse dalle sopraelencate.

Numero massimo di iscritti 16

Obiettivi
Far conseguire una buona padronanza della tattica; introduzione di qualche concetto base del finale e del medio gioco.
Saranno trattati i principali temi di  matto e temi tattici; i principi generali delle aperture; alcuni finali semplici; i concetti di opposizione, casa debole, avamposto.

Metodo
Illustrazione della teoria tramite esempi mostrati con proiettore favorendo la discussione e l'intervento attivo degli allievi, che disporranno di scacchiere da tavolo.
Agli allievi sarà proposto di esercitarsi a casa sui problemi che saranno loro inviati con email (attività facoltativa).  Dopo che l'allievo avrà invato le risposte con le soluzioni trovate riceverà dal docente la correzione degli esercizi e la valutazione, con eventuali indicazioni sui punti deboli da migliorare.

Temi e argomenti trattati
Aperture (principi generali, il centro, un repertorio di aperture per il bianco  dopo 1.e4 e5, repertorio di aperture contro 1.e4, il tempo in apertura)
Tattica (combinazioni  di matto, combinazioni che coinvolgono l'8 traversa, attacco doppio, inchiodatura e scacco di scoperta, deviazione, il sacrificio greco,la distruzione dell'arrocco), 
elementi di gioco posizionale (alfiere buono e alfiere cattivo, valutare una posizione, pianificare, migliorare la posizione dei pezzi, il cambio)
calcolo (mosse candidate, priorità quando si calcolano le varianti
finali (principi generali, zugzwang, finali di pedoni)

Libro di riferimento del corso:
Artur Yusupov, Bust  Your Chess 1 - The Fundamentals

Sede
Il corso si svolgerà presso la sede giovanile - via Prandina 8 Vicenza (parrocchia di S. Antonio - Ferrovieri)

 

CORSO INTERMEDIO - presentazione

Responsabile
Enrico Danieli

 

 Candidato Maestro, campione del Veneto nel 2004

Requisiti per l’accesso
Esperienza pluriennale di gioco in tornei Grand Prix e in tornei a tempo lungo.
Categorie ammesse: Falco, Aquila, 3N, 2N, con facoltà del responsabile del corso di ammettere anche allievi con categorie diverse dalle sopraelencate.

Numero massimo di iscritti 10

Obiettivi
Migliorare la competenza posizionale e la capacità di calcolo.
Dare un metodo per il lavoro di analisi delle proprie partite.
Proporre un metodo di studio delle aperture.

Metodo
Presentazione di temi importanti nel gioco di torneo e test a tempo con 5-6 esercizi.
Gli allievi saranno chiamati a presentare a turno in un tempo breve (30-45 minuti) i punti salienti delle partite giocate a tempo lungo che avranno analizzato a fondo da soli in precedenza. L'analisi presentata sarà discussa con il docente e con i compagni.

Temi e argomenti trattati

1- scelta dei piani giusti in diverse aperture:
2-strutture pedonali;
3-analisi delle partite dei ragazzi;
4-varie ed eventuali.

Sede
Il corso si svolgerà presso la sede del CSVP (Dopolavoro Ferroviario, via Vaccari, 8)

-->edizione 2013-2014
-->edizione 2012-2013
-->edizione 2011-2012
-->edizione 2010-2011