Partite di Luigi Lain al torneo di Lignano (4 Partite)

 [Event "Lignano 2016"] [Site "Lignano Sabbiadoro"] [Date "2016.07.31"] [Round "1"] [White "dionigi"] [Black "Lain"] [Result "1-0"] [Annotator "luigi"] [ECO "A60"] [PlyCount "97"] 1. d4 Nf6 2. c4 e6 3. g3 c5 4. d5 exd5 5. cxd5 b5 { questa mossa potrà stupire chi non conosce l'apertura, quindi una spiegazione è d'obbligo. Nella benoni classica uno dei piani principali del nero è spingere in b5, cosa che il bianco può contrastare in vari modi. Ma in questa trasposizione di mosse, il nero può giocare b5 fin da subito, quindi ne approfitta. La cosa non dà particolare vantaggio, visto che il bianco si adatta. Il principale piano del bianco qui consiste nel forzare la spinta in b4 e poi piazzare un cavallo in c4; se ci riesce, ottiene una posizione molto forte.} 6. Bg2 Bb7 7. Nc3 b4 8. Ne4 Nxe4 9. Bxe4 g6 10. Bg2 Bg7 11. Nf3 O-O $6 { qui ho giocato meccanicamente, e mi costa caro. Il bianco prenderà il controllo di c4. Dovevo invece giocare} ( 11... d6 12. Nd2 Nd7 13. Nc4 Nb6 ) 12. Nd2 { Pensavo che questa mossa fosse prematura, ma non ho modo di smontarla.} 12... Re8 ( 12... d6 13. Nc4 { e non riesco a sviluppare il cavallo! Per questo Cc4 del bianco è così pericolosa in questa variante.} ) 13. Nc4 Ba6 14. Qc2 Qf6 $6 { Altra imprecisione. Pensavo di avere iniziativa e di poterla sfruttare per attaccare. In realtà il cavallo bloccato in b8 mi impedirà di concretizzare alcunchè. Dovevo cogliere l'accasione per sviluppare il cavallo con} ( 14... d6 15. O-O Nd7 ) 15. O-O Qd4 16. Ne3 d6 { Il nero, apparentemente un brocco che deve il suo elo all'essere occasionalmente sostituito da un sosia che gioca meglio di lui, è convinto di aver ottenuto quel che voleva. Il Ce3 ostacola lo sviluppo dell'alfiere camposcuro, così come la spinta del pedone e4, e la pressione sul pedone e2 impedirà al bianco di muoversi per molto tempo. Si, peccato che i pezzi del nero siano mal piazzati e basti la più piccola spinta per farli crollare.} 17. Rd1 Qe5 18. Bf3 $1 { Ecco che si rivela la debolezza della posizione nera. Ora non c'è più nessuna minaccia su e2 a inchiodare il cavallo, che potra guadagnare tempi attaccando la mia donna. E cosa ho ottenuto col mio attacco? Il cavallo è ancora in b8, e l'alfiere da b7 è stato spostato su una diagonale peggiore. Il tutto mentre il bianco veniva forzato a svilupparsi.} 18... Nd7 $6 { Qui la migliore è giocare Ab5 per evitare Da4, cedere l'alfiere dopo Cc4, e continuare la partita cercando di compensare con il vantaggio di spazio sull'ala di donna la perdita della coppia degli alfieri.} ( 18... Bb5 19. Nc4 Bxc4 20. Qxc4 a5 { è giudicata adddirittura vantaggiosa per il nero da stockfish. Potrebbe anche essere; il bianco ha la coppia degli alfieri, ma sono entrambi passivi, relegati in ruoli difensivi, e il bianco fa fatica ad attivarsi. Probabilmente ho sopravvalutato l'importanza della coppia degli alfieri. D'altronde temevo che il bianco sarebbe giunto agevolmente a giocare f4 ed e4, negandomi anche l'unica buona casa per il cavallo.} ) 19. Qa4 { questa manco l'avevo considerata. ..} 19... Bc8 20. Nc4 Qe7 21. Qc6 Ne5 { unica, anche se perde un pedone. L'alternativa} ( 21... Nb6 22. Nxd6 ( 22. Nxb6 Bb7 ) 22... Bd7 23. Qc7 { sembra allettante per il nero, e ho speso almeno un quarto d'ora ad analizzarla, ma proprio non ho trovato nulla. Il bianco riesce a districare cavallo e donna e ritirarsi con un pedone in più. Stockfish mi conferma che ci avevo visto giusto.} ) 22. Nxe5 ( 22. Qxa8 { ovviamente non funziona a causa di} 22... Nxc4 $1 { da notare che in partita avrei probabilmente optato per la meno incisiva} ( 22... Ba6 23. Qxe8+ Qxe8 24. Nxe5 Bxe5 25. Rb1 { che lascia al bianco due torri per la donna e una posizione giocabile} ) 23. Qc6 Ne5 24. Qb5 a6 25. Qa4 Nxf3+ 26. exf3 Qe2 27. Be3 Rxe3 28. Re1 ( 28. fxe3 Bh3 ) 28... Qxe1+ 29. Rxe1 Rxe1+ 30. Kg2 Bb7 { con vantaggio decisivo del nero.} ) 22... Bb7 23. Nxg6 hxg6 24. Qa4 a5 { ho perso un pedone, ma la maggiore attività degli alfieri e la possibilità di attaccare sull'ala di donna mi forniscono un discreto compenso.} 25. Qc2 { questa mossa mi semplifica la vita, perchè posso spingere subito a4} 25... a4 26. Rb1 Bc8 27. e4 Bd4 { qui non mi sono fidato a giocare} ( 27... f5 28. Re1 fxe4 29. Bxe4 Bf5 30. f3 { perchè non ci vedevo niente. Secondo stockfish la posizione è pari dopo} 30... Qf6 31. Qd3 Rac8 32. b3 { ma io fatico ad accettarlo; il nero ha un pedone in meno e, dopo il cambio inevitabile degli alfieri campochiaro, il bianco avrà anche l'alfiere migliore. Il motore conta evidentemente sul pedone passato che il nero si creerà per equilibrare la situazione} ) 28. Kg2 Qf6 $6 { qui il computer addirittura dà in vantaggio il nero su} ( 28... f5 29. Re1 Qf6 { le minacce del nero sono b3 oppure g5-g4 per sfruttare la pressione su f2. In effetti funziona:} 30. b3 g5 31. Bb2 g4 32. Bd1 axb3 33. axb3 fxe4 { e il nero sta decisamente bene} ) 29. Qe2 Ba6 30. Qd2 Re7 $6 { Gioco questa mossa attendista perchè non so bene cosa fare. Non mi convinceva} ( 30... Bc4 31. b3 Bb5 32. h4 { che pure stockfish dà come variante migliore, e pensavo di doverla preparare. Male, però.} ) 31. h4 Bc8 $2 { non ho idea di cosa avessi visto quando ho giocato questa mossa, ma il mio compenso adesso svanisce.} 32. Qf4 c4 $6 { anche questa mossa aiuta il bianco, esponendo i pedoni in un momento in cui i pezzi neri non sono in grado di supportarli} 33. Qxf6 Bxf6 34. Bf4 Ra6 $2 { Qui va data una piccola spiegazione: il mio avversario è in zeitnot. Si, ma allora perchè sto cappellando io? Perchè, per non concedergli di pensare col mio tempo, mi sono messo a giocare lampo pure io. Per lo stesso motivo non considero Ae5: più pezzi si cambiano e più gli semplifico la vita. Questa strategia ovviamente non tiene conto del fatto che il mio avversario con 30 secondi a mossa può tranquillamente vincere, mentre sono io quello che dovrebbe pensare per tenere in piedi la posizione.} 35. Rdc1 { ed ecco che crolla tutto.} 35... c3 36. bxc3 bxc3 37. Rb8 Re8 38. Bg4 Bd7 39. Rxe8+ $2 { Il mio avversario, causa zeitnot, non vede che vinceva immediatamente con} ( 39. Rcb1 { guadagnando il pezzo} ) 39... Bxe8 40. Be2 $2 { Di nuovo il mio avversaario può pttenere un vantaggio schiacciante occupando la colonna b con la torre, ma ha paura di farlo causa zeitnot. Questo annulla l'ipatto delle mie cappelle precedenti.} 40... Rb6 41. Bd3 Kf8 42. Rb1 Rxb1 43. Bxb1 { Il bianco non deve farsi tentare da} ( 43. Bxd6+ $2 Be7 44. Bxe7+ Kxe7 45. Bxb1 a3 $1 46. Bc2 Bb5 47. Kf3 Bc4 48. Ke3 Bxa2 49. Kd3 Bxd5 50. Kxc3 Be6 { che fornisce al nero buone possibilità di patta.} ) 43... Ke7 44. Bd3 Bd4 45. Kf3 a3 46. Bc1 Bc5 47. Ke2 Ba4 48. f4 Bb3 $2 { Ho giocato questa mossa convinto di aver trovato il pacco per vincere la partita. E lampo, ovviamente, sempre per non dare all'avversario il tempo di pensare.} 49. Bxa3 { la partita è andata avanti un'altra decina di mosse, ma non c'è più nulla da vedere.} 1-0 [Event "lignano 2016"] [Site "Lignano Sabbiadoro"] [Date "2016.08.01"] [Round "3"] [White "lain"] [Black "barberi"] [Result "1-0"] [ECO "A42"] [Annotator "luigi"] [PlyCount "55"] 1. d4 g6 2. c4 Bg7 3. e4 d6 4. Nc3 Nd7 5. Be3 e5 {alla fine il nero opta per rientrare in una est indiana. A differenza delle linee principali, tuttavia, in questo caso il nero non ha ancora sviluppato il cavallo in f6, e quindi è libero di spingere in f5 immediatamente.} 6. d5 Ne7 {una mossa a doppio taglio, come ho imparato nella nona partita; da un lato, questa mossa consente f5 immediata. Dall'altro, il Ce7 è mal piazzato rispetto a quanto lo sarebbe in f6.} 7. Bd3 O-O 8. Nge2 f5 9. f3 f4 10. Bf2 c5 11. dxc6 {Qui il bianco ha di fronte una decisione cruciale. Potrebbe giocare Dd2 e 0-0-0, per poi attaccare l'arrocco nero con g3 e, su g5 da parte del nero, h4. Di solito preferisco questo piano. Il problema però è che il bianco si trova in ristrettezza di spazio sull'ala di re, e fa fatica a porrtarci la donna. Non solo, ma g3 potrebbe essere affrontata da fxg3 seguita da Txf3. Nonostante questo piano apra diverse llinee di attacco al bianco, risulta anche facile per il nero incolonnare i pezzi sulla colonna f e forzare un cambio dei pezzi pesanti, disinnescando l'attacco bianco e restando con un pedone in più per il finale. Nel gioco lampo, quella linea mi infastidisce parecchio. In questa partita ho deciso invece di optare per l'altro piano: aprire il centro, arroccare corto e attaccare sull'ala di donna, dove il bianco ha vntaggio di spazio e il nero alcune debolezze.} bxc6 12. Qd2 Qc7 13. O-O {Il mio piano principale è giocare c5 in un momento in cui la naturale risposta d5 non funzioni. Secondo stockfish potevo già farlo adesso, e l'analisi è abbastanza convincente:} (13. c5 d5 {oppure} (13... Nxc5 14. Bxc5 dxc5 15. Bc4+ Kh8 16. O-O-O {che è giudicata con un +0.5. Chiaramente l'orrore pedonale sulla colonna c compensa ampiamente il pedone in meno, ma se il nero riuscisse ad attivare i suoi alfieri potrebbe diventare pericoloso.}) 14. exd5 cxd5 15. Nxd5 Nxd5 16. Bc4 Kh8 17. Bxd5 Rb8 18. O-O {e il nero non ha compenso sufficiente per il pedone in meno. Ho dato scarsa considerazione a questa variante perchè ogni giocatore di est indiane sviluppa una forte avversione a cambiare il proprio alfiere camposcuro per un pezzo diverso dalla controparte nera: infatti in tal caso l'Ag7 del nero spesso diventa fortissimo. Va anche detto che l'arrocco lungo è ancora possibile, ma non mi ispirava aprire l'ala di donna e poi metterci il re.}) 13... Rd8 14. Rfd1 Nf8 $6 {apparentemente una leggere imprecisione per il nero. Secondo il pc il cavallo stava meglio in f6. In effetti, il cavallo potrebbe agevolmente piazzarsi in e6, dove starebbe bene, ma in tal caso bloccherebbe l'alfiere. Se l'alfiere campochiaro va nella sua naturale casa in e6, il cavallo f8 non ha futuro. In effetti è rimasto uno spettatore per il resto della partita.} 15. b4 Be6 16. Rac1 g5 17. c5 {Giocate le mosse di preparazione, il bianco è nuovamente di fronte a un bivio. Ci sono tre possibilità: c5, b5 e Cd5. Stockfish considera b5 la migliore, a +0.5, mentre assegna un +0.3 a Cd5 e +0.2 a c5. D'altronde una posizione come questa, così ricca di possibili varianti, è difficile da giudicare in termini di mosse; meglio andare per idee. b5 consentirà al cavallo bianco di andare in d5, dove sarà molto forte. Se il nero lo cambia, il biancco riprende col pedone e, attivando il proprio alfiere campochiaro. Tuttavia, se il bianco conquista d5, il nero giocando c5 potrà eventualmente occcupare d4 con un cavallo a sua volta. Se il bianco cambia, il nero riprende col pedone c, ottenendo attacco contro il pedone c bianco arretrato su colonna aperta. Dubitavo di ottenere un vantaggio duraturo con questa linea. Cd5 darebbe al bianco una posizione meravigliosa se il nero lo prendesse, ma il nero può giocare semplicemente Dd7, e il bianco ora ha un cavallo in presa e non può fare altro che cambiarlo. c5 invece forza il nero a prendere una decisione su d6. Se cambia, si troverà col pedone c isolato, una debolezza permanente su cui posso lavorare. Se spinge, il bianco cambia, ottenendo una posizione molto sbilanciata in cui ha un forte lato di donna contro il forte centro del nero. Ma i pedoni neri non possono essere spinti: e4 è bloccata dallo sbarramento di fuoco dei pezzi bianchi, mentre su d4 il bianco si limiterebbe a incistarsi in e4 col cavallo e ringraziare. Per contro, il bianco può agevolmente spingere i pedoni a, b e c. Pertanto ho ritenuto che su c5 il nero avesse la scelta tra darmi un piccolo, ma duraturo vantaggio, oppure entrare in una posizione sbilanciata in cui ero ragionevolmente sicuro che il mio attacco fosse più forte del suo. Su questo stokfish conferma la mia analisi, attribuendomi un leggero vantaggio sulla risposta dxc5, e un vantaggio significativo su d5.} (17. b5 c5 18. Nd5 Qd7) ( 17. Nd5 Qd7 (17... cxd5 18. cxd5 Qd7 19. dxe6 Nxe6 20. Bc4 $16) 18. Nxe7+ Qxe7) 17... d5 {questa mossa sembra aggressiva, ma lascia il bianco in vantaggio. Era meglio} (17... dxc5 18. Bxc5 g4 19. fxg4 Bxg4 20. h3 Bh5 {e il bianco ha grosse difficoltà a coordinare i suoi pezzi, che compensano la debolezza nera di c6.}) 18. exd5 cxd5 19. Nb5 Qd7 20. Nd6 a6 {questa mossa è probabilmente una leggera imprecisione: il nero temeva Ab5, ma ora il bianco ha gioco facile nel procurarsi due pedoni passati e uniti con a4-b5. Stockfish, che da buon computer non ha paura di rinunciare ai propri sogni, consiglia d4. Si, il nero non spingerà mai più i propri pedoni centrali, ma in effetti non riusciva a spingerli neanche prima. Così almeno l'alfiere camposcuro e il Ce2 del bianco faticheranno parecchio prima di tornare in partita.} 21. Nc3 Nc8 22. Nxc8 Qxc8 23. Na4 {L'accesso a d6 è precluso, ma il cavallo bianco trova un altro buon avamposto} e4 {Devo ammettere che non avevo assolutamente considerato questa replica. Tanto ero sicuro di aver fortificato e4, che avevo smesso di considerare la spinta. Per mia fortuna, non funziona comunque.} 24. Nb6 Qb7 { Questa mossa perde più rapidamente, ma anche le alternative lasciavano il bianco in forte vantaggio; la migliore era} (24... e3 25. Bxe3 fxe3 26. Qxe3 Qb7 27. Nxa8 Rxa8 28. Rb1 h6 29. a4 {in cui il nero ha quantomeno due pezzi per la torre, ma i pedoni passati del bianco fanno la differenza. Un'altra possibilità era}) (24... Qc6 25. Nxa8 exd3 (25... e3 26. Bxe3 fxe3 27. Qxe3 Rxa8 28. Qxg5) 26. Nb6 Bf5 27. a4) 25. c6 e3 $2 {una svista che perde subito, ma ormai la posizione nera era irrimediabilmente compromessa.} 26. cxb7 exd2 27. bxa8=Q dxc1=Q 28. Rxc1 1-0 [Event "Lignano 2016"] [Site "Lignano Sabbiadoro"] [Date "2016.08.05"] [Round "5"] [White "gromovs"] [Black "Lain"] [Result "1/2-1/2"] [Annotator "luigi"] [ECO "A73"] [PlyCount "114"] 1. d4 Nf6 2. Nf3 g6 3. c4 Bg7 4. Nc3 O-O 5. e4 d6 6. Be2 c5 7. d5 e6 { La partita è cominciata come est indiana, ma ora è rientrata in una benoni. Recentemente in apertura col nero sto sperimentando la flessibilità, cioè la possibilità di rientrare in diverse aperture fino ad abbastanza tardi nella partita, per adattarmi a quel che gioca il bianco. In questo caso, la variante Cf3-Ae2 mi crea più problemi nell'est indiana che nella benoni, quindi sono rientrato in quest'ultima} 8. O-O exd5 9. cxd5 Na6 10. h3 Nc7 11. a4 Re8 12. Bd3 { Qui il bianco muove per la seconda volta un pezzo in apertura. Il modo corretto per difendere il pedone e4 in questa variante è con Cd2-Af3. D'altronde l'alfiere c1 dovrebbe essere già sviluppato, quindi forse l'errore del bianco è venuto prima. Quale che sia l'errore, sono rientrato in una variante con un tempo in più. Ora cerco di sfruttarlo per un contrattacco.} 12... a6 13. Bf4 c4 $6 { Ero convinto di avere un forte attacco contro il pedone debole e4, ma stockfish trova il modo di confutarmi.} 14. Bc2 b5 15. Nd4 $6 { con questa mossa il bianco non ottiene il vantaggio che avrebbe potuto:} ( 15. axb5 axb5 16. Rxa8 Nxa8 17. Nxb5 Nxe4 18. Bxe4 Rxe4 19. Bg3 { e qui viene la posizione critica di tutto il contrattacco nero con c4. Io in analisi avevo giudicato questa posizione assolutamente giocabile, forse anche favorevole al nero, contando che le debolezze bianche di b2 e d5 valessero almeno quanto quelle nere c4 e d6. Anche il mio avversario evidentemente è giunto alla stessa conclusione. Eppure così non è.} 19... Re7 { Qui non funzionano alcune delle mosse più intuitive} ( 19... Bf8 20. Nd2 ) ( 19... Bxb2 20. Qc2 ) 20. Nxd6 Rd7 { qui contavo di poter mantenere la parità materiale catturando b2, poi puntare tutti i miei pezzi su d5 e stare meglio, ma non funziona nemmeno quello} ( 20... Bxb2 21. Nxc4 Bg7 22. d6 ) 21. Qa4 Nb6 22. Qc6 Bf8 ( 22... Bxb2 23. Re1 Qc7 24. Re8+ Kg7 25. Nf5+ ) 23. Bh4 Qc7 24. Ne8 { e il nero non riesce mai a riprendersi il pedone. Il bianco ha un vantaggio schiacciante. Non era però facile da vedere dieci mossse prima.} ) 15... Bb7 16. axb5 axb5 17. Rxa8 Bxa8 18. Ndxb5 Nxb5 19. Nxb5 Nxe4 20. Bxe4 Rxe4 21. Bg3 Be5 { Non posso prendere b2 a causa di Dc2, quindi tanto vale cambiare questo alfiere per difendere d6. La posizione è pari.} 22. Bxe5 Rxe5 23. Nc3 Qa5 $6 { L'inizio di un piano sbagliato, dovuto a una svista tattica. Era meglio Db6, con parità.} 24. Qa1 Qxa1 25. Rxa1 Bxd5 $2 { e qui il mio spirito guida era evidentemente andato a farsi una passeggiata} 26. f4 { oops!} 26... Rf5 27. g4 Rxf4 28. Nxd5 Rd4 { Va bene, ho un pezzo in meno, ma la situazione non è completmente disperata: ci sono pochi pedoni in gioco, e non dovrebbe essere impossibile cambiarli tutti per ottenere la patta. In particolare b2 verrà scambiato forzatamente, e poi sarà molto più difficile per il bianco fare progressi con tutti i pedoni sullo stesso lato.} 29. Ne3 c3 30. bxc3 Rd3 31. Kf2 Rxc3 32. Ke2 Rc6 33. Kf3 Kg7 34. Ke4 Rc5 { Fin qui entrambi i giocatori hanno fatto le mosse migliori. Il pedone d6 ovviamente cadrà prima o poi, ma conto di usarlo per deviare il suo re mentre ne approfitto per cambiare qualche altro pedone. Con la mossa del testo sto minacciando h5 e f5 a seguire, forzando il cambio di tutti i pedoni} 35. Ra6 { forse leggermente imprecisa} 35... h5 36. Rxd6 $2 { Dopo questa mossa il bianco non riesce più a evitare il cambio dei pedoni. Era meglio Rf4.} 36... hxg4 37. hxg4 f5+ 38. Kd4 Rc1 39. g5 Rg1 { pedoni cambiati. Ora bisogna solo evitare di prendere matto} 40. Rd7+ Kf8 { unica per evitare pacchi con Cd5-Cf6} 41. Ke5 Rxg5 { il nero sembra correre seri pericoli, ma nemmeno fritz trova qualcosa per il bianco. La mia scelta comunque era facile, se non mi salvavo mangiando il pedone tanto sarebbe valso abbandonare subito.} 42. Kf6 Ke8 43. Ra7 Rg1 44. Nc4 Kd8 45. Nb6 Rd1 46. Ke6 Re1+ 47. Kd6 Ke8 48. Nc4 Rd1+ 49. Ke6 Re1+ 50. Ne5 Kd8 { non devo commettere l'errore di fuggire verso l'ala di re: i miei pedoni, anzichè aiutarmi, proteggerebbero il re bianco dagli scacchi di torre, e finirei per subire matto.} 51. Kf6 f4 52. Re7 Kc8 53. Rg7 f3 54. Rg8+ Kc7 55. Rg7+ Kc8 56. Ng4 f2 57. Nxf2 Rf1 1/2-1/2 [Event "Lignano 2016"] [Site "Lignano Sabbiadoro"] [Date "2016.08.07"] [Round "9"] [White "Siclari"] [Black "Lain"] [Result "0-1"] [Annotator "luigi"] [ECO "A30"] [PlyCount "76"] 1. Nf3 c5 2. c4 g6 3. e4 Bg7 4. d4 Nc6 $5 { L'apertura è parecchio strana; il bianco parte con la flessibile Cf3, sembra che si entri in un'inglese, ma le spinte e4 e d4 cambiano tutto: ora se prendo in d4 si rientra in alcune linee della siciliana. Non ho mai giocato tale apertura nè di bianco nè di nero, però so che esiste una variante chiamata "dragone" in cui il nero fianchetta l'alfiere in g7, il bianco attacca con h4, e il nero deve difendersi con molta precisione per non prendere matto; le linee sono iperteorizzate, trovarle a tavolino è proibitivo, e al minimo errore si perde. Quindi cxd4 l'ho esclusa a priori. Restano d6, con cui sarei potuto finire in una Benoni su d5 del bianco; il cambio delle donne invece non mi avrebbe preoccupato molto. Tuttavia dalla struttura pedonale della posizione si può rientrare anche nell'est indiana, e in diverse varianti il nero cerca di mettere un cavallo in d4 e il bianco non deve lasciarglielo fare. Con queste trasposizioni invece avrei potuto piazzarmi in d4 facilmente, quindi ho scelto questa linea. Alla fine però avere un pedone in d4 non mi è servito a molto, vuoi perchè se è lì fin dall'inizio il bianco può addattarsi, vuoi perchè non ho saputo prendere l'iniziativa e quel baluardo offensivo non ha mai avuto una funzione.} 5. d5 Nd4 6. Nc3 e5 7. Bd3 d6 8. Nxd4 exd4 9. Ne2 Ne7 $6 { Qui io temevo un attacco con f4-e5, che si incontra in diverse linee della Benoni; rispetto alla benoni classica, qui il nero ha un pedone in d4 il bianco uno in c4. Nonostante il pedone nero sia meglio piazzato, esso non influirebbe su un attacco bianco con e5, mentre la presenza del pedone c4 conferisce maggiore stabilità al centro bianco. Ho quindi deciso che f4-e5 era il piano da temere, e ho giocato Ce7 per rispondere a f4 con f5. Allora perchè Ce7 è brutta? Perchè il cavallo non ha altri sbocchi a parte f5. Non ha nessuna casa in cui andare, e nessuna funzione da svolgere. Cosa fa, attacca d5? Protegge g6? Vorrebbe andare in e5, ma impiega quattro mosse. A meno di non fare g5, che però è un suicidio. Quindi giocando Ce7 io mi impegno a fare f5 in futuro. E f5 è forte se il bianco gioca f4, ma fa schifo in caso contrario. Guardate come giocano bene gli alfieri bianchi dopo che il nero fa f5. Guardate come il cavallo bianco, in assenza di un blocco in f4, salta agevolmente in e6. Quindi il mio avversario saggiamente gioca altrove e mi lascia con la scelta di fare f5 lo stesso, oppure perdere diversi tempi per riportare il cavallo in f6. Era molto meglio sviluppare il cavallo in f6, ed eventualmente su f4 giocare Cg4 ed f5.} 10. O-O O-O 11. Bd2 f5 { Alla fine ho scelto di fare f5. Ho scartato la manovra Rh8-Cg8-Cf6 perchè nulla impedisce al bianco di fare f4 a quel punto. E allora starebbe giocando sempre la linea di attacco con f4, che io temevo, ma con quattro tempi in più. D'altronde con f5 mi indebolisco parecchio. E non vedevo nessun altro piano.} 12. exf5 Nxf5 { Meglio tenere gli alfieri campo chiaro. In primo luogo, mi serve per difendere e6 dall'ingresso del cavallo. In secondo luogo, in caso di finale quel mio alfiere sarebbe nettamente superiore a quello bianco.} 13. Qc2 Qf6 { Con l'idea di portare la donna in f7 e poi giocare b5, mettendo pressione su d5.} 14. b4 $1 { I pezzi neri faticano a coordinarsi, e il bianco capisce che è il momento di scardinare la roccaforte di pedoni. Se dovesse succedere, non sarei in grado di difendermi sull'ala di donna.} 14... Nh4 $2 { Io speravo che la minaccia di Ah3 gxh3 Df3 avrebbe forzato il bianco a giocare f3, aprendo la casa e3 a possibili entrate di cavallo ( in queste posizioni si può anche dare un pedone per aprire la grande diagonale e rimanere con la coppia degli alfieri ) . Non ho visto che il bianco aveva una difesa molto più forte.} 15. Ng3 Bf5 { La mossa del bianco mi ha fregato. Para le mie minacce, perchè su} ( 15... Bh3 16. gxh3 Qf3 17. Be4 d3 18. Qd1 { il bianco vince facile. Minaccia Ce4, attaccando i miei punti deboli c5 e d6, e rischio pure di prendermi attacchi doppi da Ag5. In definitiva Ce4 è fortissima e devo fermarla. L'unico modo per farlo è cedere il mio alfiere buono} ) 16. Rae1 Rae8 17. Bxf5 gxf5 18. f4 $6 { Il nero minacciava di giocare f4 a sua volta, con attacco, ma per il bianco era meglio piazzare in f4 il cavallo, con} ( 18. Rxe8 Rxe8 19. Qa4 Rf8 20. Nh5 Qf7 21. Nf4 { Con la linea giocata invece gli riesce molto più difficile essere attivo. Certo va detto che nemmeno io ho risorse oltre la difesa passiva, ma chiudendo le linee il bianco mi aiuta a murarmi.} ) 18... Qf7 19. b5 { non sono sicuro di questa mossa. Da un lato bxc5 dxc5 a4 mi avrebbe creato più debolezze, dall'altro mi avrebbe anche dato opportunità di contro gioco. Così il bianco si assicura la possibilità di minacciare sacrifici di alfiere per attivare un pedone passato lontano.} 19... b6 $6 { Qui facilito il gioco del bianco bloccando i miei pedoni su casa nera. Non c'era nessuna urgenza di fare questa mossa; al massimo potevo farla dopo Da4, e quantomeno il bianco avrebbe perso qualche tempo. Ora il bianco dopo a4-a5 avrà sempre tematiche di sacrificio con Aa5} 20. a4 Bh6 21. Qd1 Qg6 22. Rxe8 Rxe8 23. Re1 Re4 $2 { in partita ero convinto che questa fosse una grande mossa che cambiava la partita; in realtà non funziona, anche se la confutazione non è facile da trovare. Apparentemente, mi conveniva cambiare le torri, giocare Kf8 e puntare sul catenaccio ad oltranza, ma dubito che avrebbe potuto reggere per sempre.} 24. Qh5 $2 { Dopo questa mossa invece passo in vantaggio perchè i pezzi bianchi improvvisamente si trovano scoordinati. La linea vincente per il bianco era} ( 24. Rxe4 fxe4 25. f5 Qg7 26. f6 Qxf6 ( 26... Qg6 27. Bxh6 Qxh6 28. Qg4+ Ng6 29. Qe6+ Kh8 30. h3 { e il bianco vince} ) 27. Qg4+ Kh8 28. Nxe4 { e il nero perde un pezzo} ) 24... Qxh5 25. Nxh5 Kf7 26. a5 { un tentativo di sfondamento col pedone lontano che accelera la fine del bianco. secondo stockfish era meglio} ( 26. Kf1 Kg6 27. Ng3 Rxe1+ 28. Bxe1 Bxf4 29. Ne2 Bg5 30. Bg3 Be7 31. Nf4+ Kf7 32. Bxh4 Bxh4 33. Ke2 { in cui l'inattaccabilità dei pedoni bianchi da parte dell'alfiere nero e il cavallo bianco che andrà in d3 o in e6 danno ottime chance di patta nonostante il pedone in meno.} ) 26... bxa5 $1 { la mossa chiave del piano del nero. se il bianco cambia in b6, seguirà Aa5 che libera il pedone passato lontano e costringe i pezzi neri a restare sulla difensiva. Con questa mossa il bianco può ugualmente crearsi un pedone passato lontano con la manovra Ba5-c7-b8-a7, ma tale manovra è lunga, macchinosa, e lascia l'alfiere in una cattiva posizione, dando al nero il tempo di catturare f4 e tornare a difendere prima che sia troppo tardi.} 27. Bxa5 Kg6 28. Ng3 Rxe1+ 29. Bxe1 Bxf4 30. Ba5 $2 { un'altra imprecisione; ora il re nero riesce a difendere l'ala di donna e il bianco non ha più nulla. Creava dei problemi} ( 30. Ne2 $1 Be3+ ( 30... Bg5 $2 31. Bg3 Be7 32. Nf4+ { e ora è veramente difficile per il nero valorizzare il pedone in più} ) 31. Kf1 Kg5 32. Ba5 Ng6 { ora il nero non può più portare il re sull'ala di donna perchè} ( 32... Kf6 $2 33. Bd8+ ) 33. Bd8+ Kh5 34. Bc7 Ne5 35. Bxd6 Nxc4 36. Bxc5 d3 37. Ng3+ Kg4 { alla fine il nero vince lo stesso, ma con più difficoltà rispetto alla partita, e doveva giocare con molta precisione} ) 30... Kf7 { il motore dice che vincevo prima con} ( 30... Be3+ 31. Kf1 d3 32. Bc7 Nxg2 33. Bxd6 Bd4 34. Bb8 Ne3+ 35. Ke1 Bc3+ { ma a tavolino è dura essere sicuri di tutta questa roba. Sapevo che Kf7 vinceva e tanto mi bastava} ) 31. Nh5 Be5 32. Bc7 Ke7 33. Kf2 { Qui diventa evidente il motivo della 26esima del nero: se il bianco va a prendersi il pedone con} ( 33. Bb8 Kd7 34. Bxa7 Kc7 35. b6+ Kb7 { e ora il bianco si ritrova con l'alfiere intrappolato e sarà facile per il nero vincere. Questo piano non avrebbe funzionato se il pedone nero fosse stato in b6.} ) 33... Ng6 34. g3 Nf8 35. Ba5 Nd7 36. Ke2 Bh8 37. Nf4 Ne5 { ho aspettato di poter sferrare un contrattacco contro c4 per tutta la partita!} 38. Nd3 Nxc4 0-1